Condotte forzate per il progetto idroelettrico Alto Maipo 531 MW

ATB Riva Calzoni è stata scelta da Stabag per la costruzione delle condotte dell’impianto.


Progetto: Progetto idroelettrico Alto Maipo
Azienda sviluppatrice: ATB Riva Calzoni Colombia
Luogo: Alto Maipo (Chile)
Categoria: Progetto Hydropower
Cliente: Strabag Spa
Utente finale: Aes Gener
Anno: 2017-2018
Stato:

Cajon del Maipo: in quest’area Aes Gener, società di produzione e distribuzione dell’energia elettrica del Cile, ha programmato la realizzazione di due centrali idroelettriche, che complessivamente raggiungeranno la potenza di 531 MW, di cui faranno parte tre pozzi verticali: i due di Las Lajas (da 160 m di altezza cadauno, condotte forzate in S690 QL diametro 3700 mm) e Alfalfal, di circa 600 metri (450 m di condotta esposta in S 690 QL diametro 2400 mm con spessore fino a 57 mm), uno dei più profondi a livello mondiale nel campo dell’idroelettrico.

Il progetto sorge a 50 chilometri da Santiago del Cile, e una volta concluso, sarà in grado di soddisfare gran parte della domanda energetica del Cile. L’opera ha richiesto l’esperienza e le competenze di ATB Riva Calzoni, scelta da Strabag, general contractor austriaco, per la fabbricazione delle condotte forzate in acciaio grado S690QL – un acciaio ad alta resistenza e ad alta probabilità di criccatura a freddo.

Per facilitare le attività sul territorio ATB Riva Calzoni ha costituito la subsidiary, ATB Cile, incaricata di seguire i lavori e della gestione degli aspetti logistici della commessa.


Geolocalizzazione Lavoro Google Maps