Progetto di riabilitazione della diga di Massingir

Ripristino dello scarico di fondo della diga di Massingir. ATB Riva Calzoni ha rigenerato una parte dell’impianto idroelettrico sull’Elefant River, progettato per distribuire acqua in tutto il Mozambico.

Progetto: Progetto di riabilitazione diga di Massingir
Azienda sviluppatrice: ATB Riva Calzoni
Luogo: Massingir (Mozambique)
Categoria: Progetto Hydropower
Cliente: CMC Ravenna - CMC Africa Austral
Utente finale: DNA - ARA SUL
Anno: 2015-2018
Stato:

È stato rigenerato lo scarico di fondo della diga di Massingir, sul fiume Elefant, in Mozambico, a pochi chilometri dal parco naturale del Limpopo, famoso per la varietà della sua fauna. L’impianto irriguo, progettato per distribuire acqua in tutto il Paese al servizio del settore agricolo, era stato danneggiato nel 2008 dall’esplosione di una parte dello scarico di fondo provocata da un errore di manovra delle paratoie.

Le operazioni di ripristino delle apparecchiature idromeccaniche sono state affidate ad ATB Riva Calzoni nell’ottobre 2015, che a Massingir ha costruito uno stabilimento temporaneo - dotato di calandra, carroponte, macchinari di sabbiatura e verniciatura, saldatrici manuali e ad arco sommerso e una gru derrick-  per riuscire a produrre i pezzi sul posto e ovviare i problemi di trasporto. Per il progetto idroelettrico, commissionato dall’ente governativo Ara Sul, l’azienda ha fornito e posato due condotte forzate lunghe 260 metri l’una, con un diametro di 6,4 m, paratoie, centraline idrauliche e pannelli di comando.

La fase di ingegneria degli steel liner e delle apparecchiature idromeccaniche è stata curata negli uffici di Brescia, in Italia, mentre la produzione si è svolta nel workshop africano impiegando una manodopera di 130 operai divisi su 2 turni.

L’opera è stata portata a termine a regola d’arte, nonostante il clima tropicale abbia reso difficoltosi alcuni passaggi. Per esempio la stesura sulle tubazioni degli anticorrosivi, vernici che possono essere applicate solo assicurando il rispetto di precisi parametri di umidità e temperatura.

Nel complesso, il progetto di Impianto idraulico ha previsto la riabilitazione delle opere dello scarico di fondo, la costruzione di sistemi di drenaggio superficiali e di presidi di sicurezza delle dighe, la riabilitazione delle loro strumentazioni, insieme alla riparazione e alla manutenzione di edifici e delle strade circostanti strade e all’aggiornamento del sistema di approvvigionamento idrico della città di Massingir.


Geolocalizzazione Lavoro Google Maps