Progetto idroelettrico Nachtigal, 420MW

ATB Riva Calzoni sta fornendo le condotte forzate e l’intero pacchetto idromeccanico per il progetto Nachtigal HPP, in Camerun.

English Italiano Spanish
Progetto: Progetto idroelettrico Nachtigal
Azienda: ATB Riva Calzoni
Luogo: Nachtigal (Cameroon)
Categoria: Progetto Hydropower
Cliente: Joint-Venture between BESIX - NGE - SGTM
Utente finale: Nachtigal Hydro Power Company
Periodo: 2019-2023

Nachtigal, un progetto idroelettrico strategico per il Camerun, è sviluppato dalla società Nachtigal Hydro Power Company (NHPC), partnership pubblico-privata tra la Repubblica del Camerun, Electricité de France (EDF), International Finance Corporation (IFC), STOA e AFRICA50.

L’impianto ha una potenza installata di 420MW ed è situato sul fiume Sanaga, vicino alle cascate di Nachtigal, a circa 65km da Yaounde, la capitale del Camerun. L’impianto idroelettrico produrrà in media 2,9TWh, corrispondente a circa un terzo del consumo della Rete interconnessa Sud del Camerun, permettendo al paese di ottenere energia sufficiente sia per la popolazione che per tutte le attività industriali.

ATB Riva Calzoni è stata scelta come subappaltatore, dal consorzio tra BESIX (Belgio), NGE (Francia) e SGTM (Marocco), per la fornitura “chiavi in mano” dell’intero pacchetto idromeccanico e delle apparecchiature elettromeccaniche per la centrale small hydro.

Il pacchetto idromeccanico include le condotte forzate (diametro 5,6m), le paratoie radiali e i panconi dello sfioratore di superficie (dimensioni 17m x 10,7m), le paratoie e i panconi di testa condotta e i panconi dello scarico turbine.

Il pacchetto elettromeccanico include la fornitura del gruppo per turbinare il deflusso minimo vitale rilasciato al piede diga (potenza nominale 4,5 MW).

La fabbricazione delle 7 condotte forzate, di diametro 5,6m, è completamente eseguita nello stabilimento temporaneo installato in cantiere. Il processo produttivo include la calandratura, la saldatura automatica, i controlli non distruttivi per la fabbricazione dei tubi di lunghezza 9m, successivamente verniciati e installati in opera.

I lavori sono iniziati nel 2019 e la consegna di tutta la fornitura di ATB è prevista per Luglio 2023, mentre l’impianto idroelettrico entrerà in esercizio a partire dal 2024.