Quattro separatori ad alta pressione per Hengli

Due i design commissionati da Sinopec, gruppo petrolifero controllato dal governo cinese e secondo produttore asiatico nel settore Petrolio e Gas.

Progetto: Separatori per Hengli
Azienda sviluppatrice: ATB Riva Calzoni
Luogo: Wafangdian Shi - Dalian Shi - Liaoning Sheng
Categoria: Progetto Oil and Gas
Cliente: Sinopec
Utente finale: Hengli Petrochemical
Anno: 2017-2018
Stato:

ATB Riva Calzoni sta fabbricando quattro separatori ad alta pressione destinati alla raffineria Hengli Petrochemical, nella regione di Dalian. Un impianto ai confini con la Manciuria, nella regione nord orientale del Paese, con una capacità produttiva media giornaliera di petrolio di 400 mila barili.

Due i design commissionati da Sinopec, gruppo petrolifero e petrolchimico integrato controllato per il 75 % dal governo cinese, primo produttore asiatico nel settore petrolio e gas. Attualmente sono in fase di produzione negli stabilimenti di Roncadelle due Catalyst addition/withdrawal drum (peso: 95 tonnellate; materiale: SA336S22 V; diametro: 2.209 mm; lunghezza complessiva: 13 m; spessore 150mm) e altri due Catalyst withdrawal separatori di vapore (diametro interno: 1.109; lunghezza complessiva: 7 m; spessore: 75mm; materiale: SA336S22 V, peso: 22 tonnellate).

I recipienti in pressione, sottoposti a cicli di esercizio particolarmente severi, verranno consegnati nel maggio del 2018 e sono tra le poche apparecchiature di processo importate del progetto O&G cinese.

A dicembre 2017 una delegazione di AQSIQ, General Administration of Quality Supervision, Inspection and Quarantine of People’s Republic of China, ha rinnovato la licenza che permetterà ad ATB Riva Calzoni di esportare in Cina.