ArcelorMittal sceglie ATB Group per le coperture dei parchi secondari

Thursday, 14 May 2020

La divisione Civil Construction & Industrial Services si aggiudica l’opera. Partiti i lavori al parco AGL SUD.

Taranto: Coperture dei parchi secondari
Coperture dei parchi secondari dell'impianto di Taranto

Si rafforza la collaborazione tra ATB Group e ArcelorMittal. La divisione Civil Construction & Industrial Services , specializzata in edilizia industriale e presente da oltre vent’anni all’interno degli stabilimenti ex Ilva di Taranto, è stata scelta dalla nuova proprietà dell’acciaieria pugliese per la realizzazione delle coperture dei tre parchi secondari del sito siderurgico.

Una commessa “chiavi in mano” che supera i 40 milioni di euro e che per il Gruppo di Sergio Trombini rappresenta una conferma importante. Si tratta infatti del secondo step di un progetto che ha coinvolto ATB Group anche nel 2019: la società ha curato, per conto di Cimolai, la realizzazione delle fondazioni delle due coperture dei parchi minerale e fossile, strutture uniche al mondo, alte 77 metri per 700 di lunghezza e 250 di larghezza.

Entrambe queste opere sono parte degli ingenti investimenti ambientali che permetteranno all’acciaieria di abbattere l’innalzamento delle polveri e ridurre l’impatto sul territorio e sulla città.

Per i parchi secondari, la divisione CCIS è stata incaricata degli interventi di costruzione delle coperture dei parchi OMO, AGL Nord e AGL Sud. La più grande coprirà una superficie di 42mila metri quadrati per una lunghezza totale di 385 metri, una larghezza di 110 ed un’altezza di 42. Nei mesi di cantiere saranno impegnate circa 150 persone.

Sono a buon punto – e registrano un leggero anticipo sulla tabella di marcia – i lavori alla AGL Sud, copertura da 6.400 mq. Mentre sono già state completate le strutture in cemento armato e quelle di carpenteria, ora si sta proseguendo con i frontoni delle testate e con gli impianti di raccolta acque. Hanno preso il via le attività di montaggio delle lamiere e le opere di realizzazione degli impianti elettrici di illuminazione e nebulizzazione.

Soddisfatto Danilo Serioli, managing director della divisione CCIS: “La nuova proprietà – commenta - ha potuto riscontrare la nostra affidabilità e la professionalità del team che mettiamo a disposizione all’interno dello stabilimento. E sulla base dei risultati finora ottenuti ha deciso di puntate su di noi e di darci fiducia”.

ArcelorMittal Italia ci riconosce il ruolo di partner strategico e ci sta affidando opere importanti – spiega Giandomenico Cuscela, site manager a Taranto –. Inoltre, sta mantenendo gli impegni presi nell’ambito della manutenzione, estendendo i contratti in essere per le attività di servizi industriali a durate pluriennali”.

Realizzazione delle coperture dei parchi secondari

Condivi l'articolo!

Post recenti

Post popolari